Madonna col Bambino sorretto da un giovane donatore

Dipinto

Identifier:
108
Il bambino e la figura della Madonna con le mani incrociate al petto riprendono opere antecedenti dell'artista. Il santo adolescente raffigurato di profilo ricalca la tradizione ritrattistica tardogotica, indossa un abito elegante con ricami sul colletto, i polsi e le maniche, caratteristiche che fanno pensare ad un giovane donatore con l'aggiunta di un'esile aureola. La tenda verticale presenta una stoffa preziosa, forse un broccato e nasconde il paesaggio in cui si nota la cupola di Santa Maria in Fiore e la città di Firenze. La natura morta con rose e il vaso di vetro trasparente rivelano lo studio di Biagio sulla pittura nordica.; Il bambino e la figura della Madonna con le mani incrociate al petto riprendono opere antecedenti dell'artista. Il santo adolescente raffigurato di profilo ricalca la tradizione ritrattistica tardogotica, indossa un abito elegante con ricami sul colletto, i polsi e le maniche, caratteristiche che fanno pensare ad un giovane donatore con l'aggiunta di un'esile aureola. La tenda verticale presenta una stoffa preziosa, forse un broccato e nasconde il paesaggio in cui si nota la cupola di Santa Maria in Fiore e la città di Firenze. La natura morta con rose e il vaso di vetro trasparente rivelano lo studio di Biagio sulla pittura nordica.;Il paradiso perduto, per un archivio della memoria estense, Fondazione CARIFE, Pinacoteca Nazionale, 1999 p.43
Related person
Biagio D'Antonio