Quadreria Fondazione CARIFE ➔ Estasi di S. Stanislao Kotska

Dipinto

Identifier:
109
Replica o bozzetto preparatorio della pala d'altare per la chiesa ferrarese del Gesù. Nasce dalla probabile collaborazione tra Giuseppe Maria Crespi e il figlio Luigi Crespi. La rigidità di alcuni elementi sono riconducibili a Luigi come anche la tessitura coloristica e chiaroscurale che veniva poi riviste dal padre. La grande pala riflette la composizione del dipinto, l'unica differenza è riscontrabile nel santo in deliquio estatico che nel bozzatto appare in primissimo piano, come la figura di San Luigi Gonzaga che inginocchiato a destra assiste all'avvenimento.; Replica o bozzetto preparatorio della pala d'altare per la chiesa ferrarese del Gesù. Nasce dalla probabile collaborazione tra Giuseppe Maria Crespi e il figlio Luigi Crespi. La rigidità di alcuni elementi sono riconducibili a Luigi come anche la tessitura coloristica e chiaroscurale che veniva poi riviste dal padre. La grande pala riflette la composizione del dipinto, l'unica differenza è riscontrabile nel santo in deliquio estatico che nel bozzatto appare in primissimo piano, come la figura di San Luigi Gonzaga che inginocchiato a destra assiste all'avvenimento.;Il paradiso perduto, per un archivio della memoria estense, Fondazione CARIFE, Pinacoteca Nazionale, 1999 p.62