Progetto "Stop alle truffe"

logoforze_copiaGli episodi di cronaca registrano, ormai, quasi quotidianamente il verificarsi di truffe e raggiri ai danni delle fasce di popolazione maggiormente soggette a queste tipologie di eventi, come gli anziani, ma anche i disabili, e le persone sole. Ad esempio, il finto funzionario che bussa alla porta pretendendo il pagamento dell’acqua piuttosto che del gas, pur essendo ormai entrato nell’immaginario collettivo dei più, continua a mietere vittime e ad intascare euro in maniera indebita.

Nel 2007, nella nostra provincia, sono state registrate 657 truffe, di cui 283 a Ferrara.
«Il progetto “Stop alle truffe!” - spiega il Prefetto Massimo Marchesiello - nasce con l’obiettivo di attivare azioni di prevenzione di fenomeni di truffe e raggiri, invitando i cittadini ad assumere un comportamento attivo, teso ad evitare di rimanere vittime di tali reati. Informarsi, chiedere aiuto non è un atto di cui vergognarsi ma una semplice regola di sicurezza.»
Attraverso diversi materiali di comunicazione e promozione, quali un originale video a cartone animato, spot radiofonici, pieghevoli, affissioni, azioni di sensibilizzazione presso Centri Commerciali e Centri Anziani, ed il coinvolgimento dei vari attori coinvolti nel progetto, si cercherà di raggiungere il maggior pubblico possibile.
«Attendiamo importanti risultati – continua il Prefetto –Vogliamo raggiungere quante più persone “deboli” possibili, perché, finalmente, diminuisca il numero di truffe perpetrate ed aumenti il numero di episodi denunciati, per la sicurezza della nostra collettività.»

Progetto promosso da:
Provincia di Ferrara - Prefettura di Ferrara - Polizia di Stato – Arma dei Carabinieri – Guardia di Finanza - Polizia Municipale

Proud sponsors:
Cassa di Risparmio di Ferrara - Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara - Cassa di Risparmio di Cento - Fondazione Cassa di Risparmio di Cento - Coop Estense

 In collaborazione con:
Centro Servizi per il Volontariato di Ferrara